• ORARI 2016-17

    I nuovi orari della prossima stagione! Read More
  • Un ventennio di passione!

  • Ripartire con slancio 2015

    3 giorni di divertimento insieme! Un grande raduno quest'anno... Read More
  • 1
  • 2
  • 3

Home

XVIII Adidas Open d'Italia di Karate 2017

Test match per 3 sestesi dell'AKS

1-2 aprile 2017, Riccione

 

Weekend di trasferta in terra romagnola per tre karateka sestesi dell'Accademia Karate Shotokan: Alice Ulivi impegnata nel kumite Esordienti B -47kg e per il kata Ilaria Paoletti nelle categorie Senior e Under 21 e Rebecca Pontremolesi nelle Cadette. Al XVIII Open d'Italia di Karate hanno preso parte oltre 1600 atleti da quasi 300 società sportive italiane e d'oltre confine, per un totale di oltre 2000 iscrizioni: quindi gara tutta in salita dove nulla era dovuto e c'era da sudare per ottenere un piazzamento importante.

La prima a scendere sui tatami di gara è stata la piccola Alice Ulivi nel tardo pomeriggio di sabato. Una categoria agguerrita che prevedeva una lunga ed insidiosa cavalcata fino all'oro, e così è stato. Parte alla grande vincendo il primo match per 7-3, poi 5-0, 0-5 e la finale di poule per 1-1 grazie al senshu (mettendo per prima punto ha vinto nonostante il pareggio conclusivo). Approdata in finale si è trovata opposta alla cilena Constanza Sepulveda che aveva subito un solo punto nei quattro incontri precedenti: Alice in gran forma spazza l'avversaria per 6-2 e vince la medaglia d'oro all'Open d'Italia di Karate nelle EsB -47kg.

La domenica è stata dedicata al kata con Rebecca Pontremolesi impegnata per prima nelle Cadette: purtroppo non supera il primo turno perdendo 4-1 da Sara Soldano che non la ripesca in quanto perde la finale di poule da Giulia Sartoris, poi medaglia d'oro della categoria. Peccato, perchè l'impegno mostrato nel dojo AKS della Palestra Olimpia faceva sperare in un finale migliore. Quindi è stato il momento di Ilaria Paoletti nelle Senior, categoria che la scorsa settimana aveva affrontato al Campionato Italiano Kata, e che oggi aveva il sapore del riscatto. Consapevoli della difficoltà della categoria e della fatica per andare avanti, Ilaria vince il primo scontro 0-5, poi 4-1 e 4-1; si ferma prima della finale di poule con una sconfitta di misura per 2-3 contro Susanna Santoro che non la ripesca in quanto sconfitta da Carolina Amato poi medaglia d'oro nel kata Senior. Impegnata anche nelle Under21, la sua giusta categoria d'età, dà spettacolo e rende felice il suo M° Leonardo Marchi che l'ha seguita all'angolo. Passa allegramente i primi due turni per 5-0, poi in finale di poule sconfigge Alessandra di Lorito per 3-2; in finale si trova opposta a Simonetta Golino che batte per 3-2 e si aggiudica la tanto desiderata medaglia d'oro nelle Under21 Kata.

La prossima settimana toccherà al kumite, impegnato a Lido di Ostia nel Campionato Italiano Kumite Senior.

Campionato Italiano Kata Jun e Sen 2017

Buona la prova di Ilaria agli Italiani di Kata

25-26 marzo 2017, Carugate (Mi)

 

La sestese Ilaria Paoletti ha affrontato a testa alta la fossa dei leoni chiamata Campionato Italiano di Kata categorie Junior e Senior, gara che ha visto la massiccia presenza di atleti che gravitano attorno alla Nazionale Italiana Fijlkam. Nella prima giornata di gara Ilaria è stata impegnata nella classe Junior, grazie alla classificazione di diritto dopo il podio nei Cadetti dello scorso anno. Al primo turno incontra e batte la corregionale Tarabelli Sara del Ninja Club per 2-3; al round successivo si arrende per 4-1 all'atleta delle Fiamme Oro (Polizia di Stato) Dagostini Sara che perdendo la finale di semipoule non permette il ripescaggio. Domenica è scesa sui tatami di gara nella classe più grande dei Senior grazie alla qualificazione ottenuta poche settimane fa proprio in territorio sestese. Purtroppo anche questi tabelloni sono risultati veramente ostici per Ilaria: vince il primo turno contro Travinini Emanuela per 5-0 ma poi si deve arrendere alla superiorità di Lisa Pivi che però non la ripesca.

Un'esperienza di crescita anche se la classifica finale la vede piazzarsi tra le 11esime sia nelle Junior che nelle Senior.

I prossimi impegni agonistici per l'AKS saranno:

  • il 18° Open d'Italia di Karate l'1 e 2 aprile a Riccione con Ilaria Paoletti e Rebecca Pontremolesi nel kata e Alice Ulivi nel kumite;
  • il Campionato Assoluto di Kumite l'8 e 9 aprile al PalaPellicone di Lido di Ostia con Sara Metti, Sofia Minardi e Lorenzo Tapinassi.

 

AKS: insegna e impara

Donna (in)difesa 2017 e 1° allenamento CTR/CRAS del 2017

11-12 marzo 2017, Sesto Fiorentino

 

Quest'ultimo fine settimana l'Accademia Karate Shotokan è stata impegnata sul fronte didattico. Sabato 11 marzo si è svolta presso la Palestra Olimpia, sede del dojo AKS, la lezione di autodifesa al femminile "Donna (in)difesa" tenuta dai tecnici qualificati Coni Niccolò Zanella e Matteo Vurro. L'iniziativa rientrava nel contenitore di attività dell'Amministrazione Comunale di Sesto Fiorentino "Donna non si nasce, si diventa" ed ha avuto un grande successo. Nelle due ore di lezione le 18 ragazze e donne hanno visto alcune tecniche di difesa da aggressioni, ma hanno anche appreso dei modi per evitare situazioni di pericolo con la difesa preventiva. "La difesa personale ha bisogno di allenamento, pazienza, forza di volontà" ha commentato Niccolò a termine dell'allenamento, "e noi crediamo che con il nostro metodo SDF Training (Self Defence e Functional Training) sia adatto anche al pubblico femminile, oltre che ai giovani preoccupati per atti di bullismo e ad uomini adulti che vogliono proteggere i propri cari". Niccolò e Matteo hanno proposto un'escalation di aggressioni: partendo dalle tecniche base per contrastare un uomo insistente, sono state viste la difesa da presa per i capelli, bloccaggio della bocca, strangolamento e presa al busto. Grazie allo spazio a disposizione, ai colpitori e alle attrezzature in dotazione all'AKS, le ragazze hanno poi applicato alla massima potenza le difese apprese. Dato il positivo riscontro dimostrato da tutte le partecipanti intervenute, in futuro non mancheranno nuovi appuntamenti.

Domenica invece è stato il turno degli agonisti di kata e kumite che si sono riuniti al Palazzetto V. Tarli di Sesto Fiorentino per il primo allenamento dei centri tecnici regionali Fijlkam. Suddivisi per specialità e fascia d'età (CTR giovanile, CRAS assoluto e Master) sono stati seguiti dai tecnici federali regionali insieme agli altri atleti giunti da tutta la Toscana. Presenti per l'AKS: Giacomo Ceccherelli, Alessia Cuccia, Rebecca Pontremolesi, Ilaria Paoletti, Sara Metti, Simona Colasurdo, Marco Daissè. L'occasione è stata anche lo spunto per presentare il nuovo organigramma del Comitato Regionale Toscano Settore Karate per il quadriennio olimpico appena iniziato. Buona la presenza dei tesserati AKS che confermano l'altissimo lavoro tecnico e manageriale che la società sestese da anni svolge a stretto contatto con i Comitato Regionale Toscano Settore Karate. Il M° Leonardo Marchi è stato confermato Responsabile Organizzativo nonché referente per il settore del karate tradizionale e del Karate-do Evolution. Il M° Lorenzo Zaccarello Galeotti è stato designato Referente Organizzativo Centri Tecnici Regionali, lavorando fianco a fianco con Leonardo Marchi. Per il settore promozione e media Niccolò Zanella è stato confermato come Referente Comunicazione e sarà affiancato dall'Ing. Gabriele Posca con la qualifica di Collaboratore Web e Informatica. New entry, dato il glorioso passato agonista nella squadra regionale di kumite, Stefano Marchi che sarà collaboratore per il combattimento Esordienti A.

Primo weekend di marzo

Molteplici impegni in un solo fine settimana
4-5 marzo 2017

Per gli atleti e i tecnici AKS è stato un fine settimana di fuoco con molteplici impegni sparsi per la Toscana, e non solo.
Il sabato ha visto protagonista una selezione di karateka sestesi dai più piccoli agli amatori che si sono esibiti in occasione degli eventi per i "10 anni di Fondo Totti" presso la Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino. In una giornata dedicata alla cultura giapponese, il pomeriggio è stato dedicato alle esibizioni di arti marziali e l'AKS ha proposto un medley di progressione didattica. I bambini hanno mostrato il gioco palla e la prova libera di coppia, gli agonisti hanno spiegato il kumite (combattimento a punti) e il kata (forme); inoltre è stata fatta vedere al pubblico un esempio di difesa femminile da strada tratta dal corso di SDF Training. È stata anche l'occasione per portare fuori le mura del dojo della Palestra Olimpia il Katori Shinto ryu, l'antico combattimento dei samurai con le spade. La Società per la Biblioteca Circolante, promotrice dell'iniziativa, si è congratulata con il M° Leonardo Marchi per la spettacolarità delle tecniche mostrate, per la precisione e la disciplina mostrata dai suoi allievi.
 
Quindi la domenica è iniziata presto per gli agonisti Senior impegnati a Pisa alle Fase Regionale di Qualificazione al Campionato Italiano di kumite. Lorenzo Tapinassi si è trovato in una delle categorie più numerose, come da anni non accadeva: un inizio sotto tono lo porta a perdere il primo incontro ma si rifà nei ripescaggi con una vittoria e una sconfitta che lo piazzano ai margini del gradino più basso del podio: 5°, con qualcosa da migliorare, ma la qualificazione in tasca. Sofia Minardi ha gareggiato nella categoria meno popolata del torneo: la prima vittoria le consegna subito la qualificazione, quindi in finale cede il gradino più alto del podio senza vincere ne' convincere opposta alla livornese Piattelli. Lorenzo e Sofia si uniranno a Sara Metti, qualificata di diritto, al Campionato Italiano Kumite Assoluto che si terrà al PalaPellicone di Ostia l'8-9 aprile. 
Nel pomeriggio, invece, è toccato alla categoria Esordienti A, atleti alle prime gare agonistiche sia per fascia d'età che per esperienza sui tatami di gara. Il nutrito gruppo di giovani guidati dai tecnici AKS M° Lorenzo Zaccarello Galeotti e Stefano Marchi ha dato il meglio di se' al Trofeo Toscana Esordienti A e fra tutti spicca l'oro di Alberto Girasoli (55kg). Più in basso si piazza Cristian Ricci (55kg) medaglia di bronzo, e, a seguire, Cristian Bolun (40kg) e Tommaso Tinervia (40kg) che perdendo la finalina per terzo posto si fermano in quinta piazza. Lorenzo Vanni (45kg), Niccolò Zaccarello Galeotti (45) e Daria Grigore (42kg) perdono il primo match ed il primo turno di ripescaggio. Sorte analoga per Alice Raspanti (37kg) e Elia Fragai (kata) che vengono sconfitti senza appello già al primo match.
Da Oltr'Alpe la superagonista Alice Ulivi ritorna nel dojo sestese con la medaglia d'oro conquistata alla Lions Cup a Lunstenau nella categoria Under 14 -50kg.

Altri articoli...

  1. GPG e Coppa di Carnevale 2017
  2. DONNA (in)DIFESA 2017
  3. AKS in Biblioteca
  4. Esami di Dan e Qualificazioni
  5. Premier League Parigi 2017

Pagina 1 di 25