• ORARI 2017-18

    I nuovi orari della prossima stagione! Read More
  • Un ventennio di passione!

  • Ripartire con slancio 2015

    3 giorni di divertimento insieme! Un grande raduno quest'anno... Read More
  • 1
  • 2
  • 3

Home

Ci si continua a qualificare

Qualificazioni Italiani Junior Kumite e Esordienti A
8 novembre 2014

Prosegue la cavalcata AKS verso la conquista di nuovi risultati al PalaPellicone di Ostia; nel pomeriggio di ieri sono stati 5 gli atleti impegnati nella fase regionale di qualificazione ai Campionati Italiani. Ha aperto le danze Sara Metti nelle Jun +66kg che con un solo incontro contro l'atleta di Certaldo vince 5-0 a bandierine e la rivedremo nuovamente agli Italiani. Sorte contraria a Lorenzo Marsicano, Jun -94kg, che combatte bene ma senza segnare punti, quindi perde da Catastini e neanche la medaglia d'argento gli permetterà la qualificazione. Torna, riportato dalle burasche di novembre, Lorenzo Antonelli (Jun -75kg) che dopo un periodo di pausa convince con la sua rapidità: 3 incontri vinti, primo sul podio e biglietto per Ostia già in tasca.
Giornata d'esordio per il giovane Giacomo Ceccherelli che negli Es. A 35-40kg affronta per la prima volt due avversari sui tatami ufficiali: piace il suo spirito agonistico e sicuramente sarà d'esempio per i suoi compagni d'allenamento. Prosegue Francesco Boetti che se la cava a seguito di un grave errore dell'avversario: vince a tavolino e passa alla fase nazionale. Peccato per Rebecca Pontremolesi: non convince fino in fondo gli arbitri che la penalizzano (dubbiosamente) 2-3; ripescata vince a mani basse ma non basta.
Ieri pomeriggio invece è toccato ai più piccoli che si divertiranno ai Karate Games Provinciali: tanto divertimento per il numeroso pubblico accorso all'evento gestito dalle società sportive fiorentine.

Sara sul tetto d'Italia

29° Campionato Italiano Cadetti Kumite 
2 novembre 2014

Italiani Cad 2014 Marchi Metti"Difficile scrivere a parole un commento alla gara", questo è quello che spesso mi dicono gli atleti appena tornati a casa dopo un podio ad un campionato importante. Ma è bastato vedere lo sguardo di Sara, domenica sera, quando in palestra ha ritrovato alcuni dei suoi compagni di allenamento pronti a festeggiarla con spumante e pasticcini. L'avventura recente di quest'atleta, neo Campionessa d'Italia nelle Cadette +66kg, è iniziata domenica mattina sul raccordo anulare di Roma in drastico ritardo per il PalaPellicone di Ostia dove l'aspettavano 12 tra le migliori atlete della Nazione, tutte con la voglia di sfoggiare una medaglia a fine giornata.
Sara ha incontrato due atlete di medio livello nelle fasi eliminatorie, dove però non doveva sottovalutare nessuno. Nel primo incontro si è opposta ad un'atleta ben impostata ma con uno scarso spunto d'attacco: per Sara è bastato sfruttare un errore dell'avversaria per segnare un punto su proiezione. Il 4-0 finale è stato il frutto di un calcio ben piazzato al volto che le ha permesso di passare al turno successivo. Il secondo match l'ha vissuto con un po' troppa leggerezza e questo l'ha portata a mettere troppe ammunizioni, nonostante l'ottimo calcio jodan, e a dover gestire diligentemente le distanze; lavorando di tecniche chudan si è quindi guadagnata l'accesso alla finale. Contro la già conosciuta e temuta Dreassi, la determinazione di Sara è nata da uno studio tattico ben congeniato insieme a Leonardo. Ha quindi lavorato molto sulla distanza e sugli scarichi mandando in continua contrazione l'atleta friulana, e ripartendo soltanto quando l'avversaria non era in grado di replicare con una sequenza "braccia più grambe". Sara è andata in vantaggio con un kizami dopo un precedente dubbio contatto: a questo punto l'amministrazione dell'incontro e la gestione delle distanza non hanno ammesso repliche.
"Dopo questa medaglia al Campionato Italiano posso affermare di sentirmi soddisfatta del risultato" commenta Sara dopo qualche giorno di riposo. "Finalmente ho avuto un riscontro positivo sul lavoro che più volte abbiamo testato in palestra e in gara senza notevoli risultati. Per quanto riguarda gli incontri che ho disputato a Roma, il più arduo è stato quello in finale che mi ha visto avversa ad un'atleta con la quale avevo già combattuto diverse volte, uscendo dal tatami non sempre con esito positivo. Un 'grazie' va a tutti gli atleti e non, della mia palestra, che mi hanno supportato ad ogni incontro, al mio allenatore che ha continuato a credere in me nonostante gli alti e i bassi della stagione, e infine a coloro che mi spronano ad andare avanti ogni giorno dando il meglio di me. La medaglia è un grande ringraziamento che spetta a loro".    

Leonardo Marchi, coach e Presidente dell'Accademia Karate Shotokan, ci ha fornito il commento tecnico post-gara. "Sono molto fiero del risultato di Sara che è frutto di un lungo lavoro che durava da anni. Non era ancora riuscita ad ottenere un risultato in campo nazionale, e questo oro per l'AKS arriva dopo 5 anni, quando cioè nel 2009 Giulia Magherini vinse il titolo negli Es.B (nonostante le numerose medaglie individuali e a squadre). La gara di Sara è stata gestita con molta tattica e intelligenza, frutto del notevole lavoro affinato negli ultimi mesi assieme alla collaborazione di Stefano Marchi e Daniele Di Feo. Tutti insieme siamo stati in grado di creare una miscela di buona tecnica e determinazione insieme ad una notevole intelligenza tattica."
Italiani Cad 2014 Metti
Adesso Sara affronterà le Qualificazioni al Campionato Italiano Juniores dove ancora nulla è detto perchè si scontrerà con atlete più grandi di lei.

Eccelse le ragazze del Kata

25° Campionato Italiano Giovanile a Squadre Sociali 
27 ottobre 2014

Ancora una volta le ragazze del kata hanno regalato emozioni al Campionato Italiano Giovanile a Sqadre, un evento molto sentito da tutti i nostri atleti. Nella mattinata la gara è iniziata in salita con le squadre del kumite, quella maschile e quella femminile. Gli stoici Tapinassi, Casti, Bini, Margheri, Pinzauti e Guarguaglini hanno prima perso contro Ladispoli e, ripescati, hanno battuto un'ostica squadra siciliana; al turno successivo si sono dovuti arrendere allo Champion Center che gli ha permesso di fare il 5° posto. Sorte analoga per Minardi, Pieri, Pasquinelli e Metti, un po' sottotono rispetto alle aspettative, che perdono tutti i match e scendono al 7° posto nella classifica generale.
Italiani Squadre maschi

In tarda mattinata sono arrivate le vittorie di Biagioni, Castellucci e Puoti: battono la Polizia per 3-2 e poi il Karate Do Noventa per 5-0. In finale, nonostante abbiamo espresso il meglio di loro stesse, sono state sconfitte dall'GS Esercito, quindi medaglia d'argento e secondo gradino del podio. Virginia Castellucci, capitano della squadra AKS, ci scrive. "Al primo incontro con le Fiamme Oro abbiano fatto Chatanyara Kushanku e ci sono state piccole incertezze essendo il primo kata, mentre al secondo turno contro il Noventa abbiamo sentito che Unshu era venuto meglio. Naturalmente la squadra punta sempre al gradino più alto del podio, ma questo secondo posto ci servirà come stimolo per migliorarci".
Italiani Squadre AKS
 
Da tutta l'AKS i complimenti vanno ai singoli atleti e atlete, compresi i preziosissimi prestiti che si sono immolati sui tatami di Ostia per i colori della nostra Società.
 

I corsi AKS 2014-2015

I corsi AKS 2014-2015

I nuovi orari dei corsi AKS per la prossima stagione sono stati definiti e anche quest'anno ci sono delle piccole modifiche tese al miglioramento dell'offerta e all'ottimizzazione del tempo a disposizione per l'allenamento.
Tutti i corsi AKS di Sesto F.no riprenderanno lunedì 1° di settembre!

I corsi dei bambini "Avviamento al Karate" rimane suddiviso in due turni: 4-6 anni e 7-9 anni per migliorare l'offerta formativa dedicata alla fascia specifica; 

Nel corso 10-13 anni verranno suddivisi in gruppi: i principianti, che iniziano il karate per la prima volta, il guppo intermedio dove si collocheranno i fanciulli di 10 anni, all'interno del quale si svilupperanno le basi della tecnica del karate. Questo gruppo svolgerà gli allenamenti dalle 18:00 alle 19:00 il lunedì e mercoledì e dalle 17:30 alle 19:00 il venerdì.

Prosegue il corso specifico per i Ragazzi ultimo anno avanzati e gli Esordienti A che continueranno a lavorare sulle basi approfondendo sia il KATA che il KUMITE. Il corso Ragazzi-Esordienti avanzati 11-12 anni verrà svolto il lunedì, mercoledì dalle 18:00 alle 19:00; il venerdì dalle 17:30 alle 19:00.

E' stato creato un nuovo corso AKS di Karate non agonistico 13-18 anni dove troveranno collocazione tutti i karateka che non vogliono effettuare la pratica sportiva agonistica. In questo corso dai 13 anni ai 18 anni verranno trattati argomenti di karate tradizionale, quali lo studio dei kata, del bunkai e l'approfondimento del kumite inteso come strumento di difesa. Verranno approfonditi anche lo studio delle armi e degli aspetti filosofici dell'arte marziale Karate. Si svolgerà il lunedì ed il mercoledì dalle 18:30 alle 19:30.

Vengono riuniti i corsi Agonisti: il KATA si svolgerà nei giorni lunedì e mercoledì dalle 19 alle 21 e il venerdì dalle 17:00 alle 19:00. Il corso di KUMITE i tre giorni lunedi, mercoledì dalle 19:00 alle 21. Il Venerdì dalle 18:30 alle 20:30. I corsi agonistici di kumite sono stati incrementati di 30' ad allenamento.

Rimane come la scorsa stagione anche l'orario del corso Amatori.

Il corso SDF Training rimarrà suddiviso nei due giorni: Martedì 19:00-20:00 palestra pesi ed il venerdì 19:30-20:30 palestra Olimpia.

Anche per la prossima stagione l'AKS conferma i corsi alla sede distaccata di San Giorgio a Colonica: Avviamento 17:15-18:00 e Fanciulli 10-13 anni 18:00-19:15.
I corsi di S. Giorgio a Colonica ripartiranno il 30 settembre!

Confermati anche i corsi nella palestra Restart di Capalle nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì e a La querce nei giorni martedì e giovedì.

Corsi Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì
  Sesto F.no S. Giorgio a Colonica Sesto F.no S. Giorgio a Colonica Sesto F.no
Avviamento al Karate
4-6 anni - Tigrotti
17:00-17:45 17:15-18:00  17:00-17:45 17:15-18:00  

Avviamento al Karate 
7-9 anni - Tigri
17:45-18:30 17:45-18:30  

Ragazzi principianti 
10-14 anni
18:00-19:00 18:00-19:15 18:00-19:00 18:00-19:15  

Ragazzi intermedi e avanzati 
10 anni
18:00-19:00 18:00-19:00 17:30-19:00
Ragazzi-Esordienti avanzati 
11-12 anni
18:00-19:00 18:00-19:00 17:30-19:00
Karate non agonistico 
13
-18 anni
18:30-19:30  

18:30-19:30  

 

Karate non agonistico
> 1
8 anni
20:00-21:30  

20:00-21:30  

 

Agonisti Kata 19:00-21:00  

19:00-21:00  

17:00-19:00 
Adulti Kumite 19:00-21:00  

19:00-21:00  

18:30-20:30
S.D.F. Training  

19:00-20:00 
Palestra Pesistica 
Sesto F.no

 

 

19:30-20:30 

Altri articoli...

  1. Brave nel kata per la Toscana
  2. AKS a Sesto Città dello Sport 2014
  3. Sbancato il Trofeo Topolino
  4. Il karate che ci piace
  5. Buona prestazione dell'AKS all'Open di Toscana

Pagina 26 di 30