• ORARI 2017-18

    ORARI 2017-18

    I nuovi orari della prossima stagione! Read More
  • Un ventennio di passione!

    Un ventennio di passione!

  • Ripartire con slancio 2015

    Ripartire con slancio 2015

    3 giorni di divertimento insieme! Un grande raduno quest'anno... Read More
  • 1
  • 2
  • 3

Campionato Italiano Es.A

Italiani Esordienti A kata e kumite 

Ilaria leoNel week end 24-25 novembre si sono svolti i Campionati Italiani Es.A di kata e kumite, presso il Palafijlkam a Lido di Ostia.  Per questo che è uno degli appuntamenti clou della stagione sportiva giovanile, l’A.K.S. schiera nel maschile Alessio Boetti e Alessandro Pinzauti nel kata – qualificati rispettivamente come primo e secondo alle selezioni regionali - e Lorenzo Tapinassi nel Kumite (cat. 40kg) – primo della categoria in Toscana. Per il femminile Kata Paoletti Ilaria, prima in Regione e nel kumite Minardi Sofia, anche lei campionessa regionale.

La giornata di gara inizia sabato alle undici con il Kata : subito una prova difficile per Boetti che, nonostante un ottimo Enpi dell’avversario, vince sul tatami A sfoderando un Unshu veloce e preciso com’è nelle sue corde. Sul tatami D, Pinzauti passa invece agilmente il primo turno, contro un esordiente che a metà kata si ritira per l’emozione. Si esibisce comunque in un Unshu che lo avrebbe portato in ogni caso alla vittoria.

Meno fortunate purtroppo le semifinali di poule. Boetti si arrende senza demeritare contro un avversario effettivamente più forte, mostrando un Nipaipo niente male. Un po’ più controversa invece la situazione di Pinzauti che, eccedendo in personalità, si trova ad dover affrontare Gankaku avendo dichiarato Bassai-dai. Tecnicamente non c’è storia, il “Pinza” è più forte, ma il maggior coefficiente di difficoltà di Gankaku premia un avversario tutt’altro che irresistibile. Sfugge così un facile pass, che lo avrebbe portato a disputare almeno le finali per il 3°-5° posto.
Nessuno degli avversari passa poi il terzo turno, decretando la fine della gara dei due atleti sestesi.

Nel pomeriggio si riprende poi con il Kumite con una bella prova di Lorenzo Tapinassi. La sorte non è delle migliori, consegnando a Lorenzo un girone di ferro, con tre atleti molto forti e candidati al titolo. Ma il “Tapi” ingrana subito vincendo il primo incontro 3-0, sfruttando una netta superiorità tattica con la quale annulla totalmente l’avversario. Piccolo break e si riparte: il secondo incontro inizia in salita, con il Tapi che non riesce a trovare le distanze e fino a metà incontro lavora poco. Ma il Coach Marchi si fa sentire, e la scossa smuove il nostro, che chiude in attacco e strappa un 2-1!

Da qui in poi la gara è tosta: al terzo round l’avversario è bravo soprattutto di gambe, Lorenzo lavora bene con scarico e rimessa, ma tre uramawashi-geri lo sorprendono e ne decretano la sconfitta per 3-0… forse un po’ troppo pesante!

L’avversario perderà poi la finale di poule 2-1 al termine di un incontro tiratissimo, che non permette a Tapinassi di essere ripescato finendo comunque 7°. 

Che dire, non possiamo essere che fieri e soddisfatti dei nostri atleti, che impareranno sicuramente dai loro errori pur avendo dato il massimo anche contro avversari più forti di loro! 

Domenica è il turno delle ragazze, Ilaria Paoletti ha un buon sorteggio anche se il turno in più è sempre un ulteriore kata da proporre. Si inizia contro una Sarda, mai vista. Ilaria porta Matsumura Bassai e senza problemi vince per 5-0 contro l'alteta che risultera tra le più impegnative della mini poule.
Ilaria ha rotto il ghiaccio, opposta ad un atleta Laziale di una forte Società, spara il Chatanayara Kushanku e non ce n'è per nessuno 5-0 anche nel secondo turno.
Nel terzo turno è opposta ad una Toscana dell'O-nami Firenze, forte di averla già battuta più volte in casa, Ilaria porta Annan e vince di nuovo con 5 bandierine a favore. In semifinale di poule rimane l'alteta bresciana del Master Rapid, atleta shotokan molto potente e con una fisicità opposta alla nostra atleta. L'unshu di Ilaria contro il kankusho della lombarda non teme il confronto di nuovo il massimo del punteggio porta Ilaria in finale di poule. Il grosso del lavoro è fatto!
In finale di poule il kata di libera composizione. Ilaria sbaglia poco ma non stupisce, il confronto con l'extraterrestre Amato Carolina (centro sportivo Esercito) è improponibile. Ci chiniamo alla bravura di questa miniatleta di cui sentiremo molto parlare in futuro.
Ci rimane il ripescaggio per il bronzo, di nuovo con il kata di libera composizione.
L'avversaria è nota: Ferracuti Eva delle fiamme oro Roma. Ilaria apporta qualche miglioramento al kata di libera e la precisione tecnica e il salto rendono davvero imbattibile la nostra Paoletti. Bella prova dell'avversaria ma con troppe sbavature e qualche virtuosismo che diventa un difetto. Ilaria vince 4-1 e conquista il bronzo.
Una medaglia meritatissima quella di Ilaria, che arriva in un periodo personale poco felice, alla fine di un anno funesto e agonisticamente poco corrispondente al valore della ragazza. L'impegno immenso e la determinazione sono stati ripagati!

Ovviamente non poteva essere una giornata perfetta!

Nel kumite Sofia Minardi, categoria -53 Kg, incontra al primo turno una sconosciuta Lombarda. Sofia tarda i primi 20" a capire il lavoro dell'avversaria, subisce un uramawashi e un mawashi poi cambia registro: impone il suo lavoro e piazza tre calci a segno, poche braccia e una trattenuta. Il giudizio finale è un 1-2 a nostro sfavore che non rende merito agli ultimi 40" di lavoro di Sofia. Purtroppo l'atleta va avanti ancora due turni per fermarsi in semifinale di poule e non ripescare Minardi.
Peccato per come è finita la carriera da preagonista di Sofia che meritava una medaglia al collo. Sicuramente il cambio di categoria di gennaio vedrà Sofia impegnata in quello che gli viene meglio: mettere punti! 

Link Tabelloni maschili: http://www.fijlkam.it/contenuti/eventi/2012/11/1654_T%20ESA.pdf
Link Classifiche maschili: http://www.fijlkam.it/contenuti/eventi/2012/11/1653_C%20ESA.pdf

Risultati Terza tappa Trofeo Veneto


Terza tappa Trofeo Veneto

Trofeo Veneto
Oro di Sofia Minardi, argento di Alessio Boetti e di Lorenzo Marsicano bronzo di Lorenzo Tapinassi e Sara Metti quinto posto per Cosimo Margheri e Alessandro Pinzauti. Nulla da fare x Ilaria Paoletti che perde l'equilibrio sul salto ed esce al primo turno.

Campionato del MONDO WKF

FFK 120x600 ban animCampionato del Mondo WKF
Parigi 21-25 novembre 2012

Tra poco meno di 6 giorni inizieranno a Parigi i Mondiali di Karate. 
I Campionati del Mondo di Karate si svolgono ogni due anni. Nel 2012, Parigi ospita la 21a edizione dei Campionati del Mondo. Già ospitata nel 1972, questa è la seconda volta che la Fédération Française de Karaté organizza questa competizione. La prima edizione dei mondiali si è tenuta nel 1970 a Tokyo. Fin dalla loro creazione, si incontrano ad ogni edizione un numero crescente di nazioni e concorrenti. A Parigi, più di 100 paesi e 1.000 atleti sono attesi quest'anno.
Visto che l'AKS (Leonardo, Ringhio, Giulia, Sofia) sarà presente sul posto per le eliminatorie Vi informeremo in diretta sull'andamento della gara.
Per chi vuol seguire da casa l'evento vi diamo qualche info:


Sito ufficiale: http://www.karateparis2012.com/
Programma della gara
Pagina Facebook: http://www.facebook.com/karateparis2012

Canale Youtube con le dirette di gara: http://www.youtube.com/user/WKFKarateWorldChamps/featured

Se volete, su ordinazione, possiamo portarvi qualche autografo, foto, gadget... :-)

Un po' di materiale dell'evento!
Wallpaper for computer (3 differents) : 
Dress up your computer !

Wallpaper combat male version (1024x768 – 1280x1024 – 1680x1050)
Wallpaper combat female version (1024x768 – 1280x1024 – 1680x1050)
Wallpaper mixed kata version (1024x768 – 1280x1024 – 1680x1050)

Wallpaper for mobile phone (iPhone) : Dress up your phone !
Wallpaper combat male version (iPhone)
Wallpaper combat female version (iPhone)
Wallpaper mixed kata version (iPhone)


Banner for website : To promote on your website !
Static web banner (120x600 - 300x300 - 728x90)
Dynamic web banner (120x600 - 728x90)

Campionesse d'Italia!

Campionesse d'Italia 2012!!

Italiani squadre 2012Nel week end appena trascorso, presso il palafijlkam di Lido di Ostia, si sono svolti i Campionati Italiani a squadre sociali: la gara più intensa dell'anno, dove il tifo, il calore degli atleti e la voglia di vincere hanno fatto da cornice ad una splendida manifestazione.
L'AKS schierava una sola squadra, nel kata femminile giovanile e due prestiti nelle squadre di kumite.
Il sabato, nella gara dedicata alla classe assoluti, buona prova di Giulia Magherini che conquista, in prestito con la squadra Nakayama di Brescia, il terzo posto. Giulia contribuisce alla vittoria della squadra vincendo due incontri e cedendo di poco nell'incontro con l'ASI veneto (poi campione d'Italia). Le squadre campioni d'Italia sono risultate nel maschile kumite lo Shirai Club San Valentino, nel femminile l'ASI Veneto mentre per il Kata femminile ottima prova delle Toscane dello Spazio Sport che conquistano il titolo, nel maschile Kata società campione d'Italia la squadra delle Fiamme Oro.
La domenica per le squadre giovanili:esordienti B e Cadetti di nuovo un prestito, stavolta per l'Universal Center di Napoli e di nuovo un bronzo quello di Metti Sara che come Giulia vince due incontri su tre. Nel kumite confermano il titolo Italiano gli amici del Kodokan Firenze che surclassano le avversarie concedendo solo 4 incontri sui 21 disputati. 
Ma il risultato dell'anno arriva, per l'AKS, dalle tre Esordienti nel Kata: Biagioni Chiara, Castellucci Virginia e Puoti Martina.
La squadra ormai rodata dallo scorso campionato italiano CTR vede la prima partecipazione alla competizione a squadre sociali, forti del duro lavoro degli ultimi due mesi le ragazze non sanno di essere così forti.
In primo turno si trovano opposte ad una squadra Siciliana e presentano il kata Unshu: qualche piccolo errore di sincronia, probabilmente dovuto all'emozione, non basta a fermare la squadra Sestese che vince per 5-0.
E' il secondo turno di gara la vera finale, le ragazze sono opposte ad una fortissima squadra veneta: stavolta è il turno del kata con il bunkai (applicazione) e le ragazze propongono un Annan davvero ben fatto; il bunkai sfiora la perfezione con poche sbavature e una vera dimostrazione d'efficacia. I voti finali danno ragione all'AKS con un 4-1 nel kata ed un 4-1 nel Bunkai: con 8 bandierine a 2 le ragazze sono in finale.
La conquista del titolo appare alla portata, il più è fatto... le ragazze si riconcentrano sulla finale e ripassano il kata di libera composizione. Con il kata Rokkoku (Sesto) il trio AKS si propone competitivo ma non sicuro, poco il tempo dedicato alla preparazione della finale. La squadra avversaria (Energy center di Siracusa) parte male con un evidente errore nel kata, il bunkai è molto scenografico, forse troppo, ma pecca di efficacia. Le ragazze sestesi dimostrano maturità e effettuano una buona prova nel kata, il bunkai, nonostante un paio di errori gravi è comunque superiore nei termini di efficacia e basta comunque per conquistare il primo posto. Sono soltanto due le bandierine strappate e di nuovo con 8-2 (5-0 il kata e 3-2 il bunkai) le ragazze vincono e salgono sul gradino più alto del podio!
Sono campionesse Italiane di Kata giovanile 2012!
La prestazione è memorabile e le ragazze non credono a loro stesse! questa gara dimostra a loro e a tutti gli altri che la squadra non è la somma del valore delle singole ma è qualcosa in più!
Mesi di lavoro, di arrabbiature, di partacce, di scontri, di rinunce, di sudore, di convinzione, di dubbi e ora questo... Vi ripaga di tutto! Complimenti ragazze! 
Ma quando si vince è grazie a molti! Grazie ai genitori, sempre, senza i quali nulla di tutto questo sarebbe stato possibile, grazie del sostegno, del sacrificio e della fiducia; Grazie alla Toscana, tutta! Grazie a chi in piccola ma grande parte a contribuito a questo successo: grazie al M° Costanzo, alla M° Bonamici, al M° Capacci, al M° Pelo, al M° Vendramini che con i loro consigli hanno sostenuto questo successo, grazie ai ragazzi che hanno tifato per noi: alle amiche "più grandi" della squadra seniores dello Spazio Sport, ai ragazzi del Kodokan, a Francesco Puleo, a Sartini Federico, che segue le ragazze dalle prime gare, grazie ai nostri compagni di palestra: a Giulia, Sara e Sofia che hanno tifato in diretta ma anche a tutti quelli che avevano il cuore a Ostia, grazie ai compagni di allenamento che condividono quotidianamente il sudore e la fatica sul tatami.
Grazie a Virginia che vince la timidezza e si fa capitano quando serve, Grazie a Martina che alleggerisce le tensioni, che crede nella squadra e la porta sul podio, grazie a Chiara che passa da riserva a titolare in una gara difficile ma nella quale ha brillato quanto i suoi occhi! 
Ed ora non ci accontentiamo! 
Festeggeremo e poi di nuovo, con umiltà, ripartiremo da dove siamo arrivati!
Italiani Squadre 2012

Squadre 2012


Campionato Italiano a squadre sociali 2012


Squadra Kumite 2011Non è una gara qualsiasi è la gara!
Il Campionato Italiano a Squadre sociali si svolgerà il prossimo week-end, sabato 03 e domenica 04 novembre al Palafijlkam di Lido di Ostia.
La gara a squadre è tra le più belle, permette al karate di sdoppiare la sua natura di sport individuale e di collocorsi tra gli sport di squadra, permette ai ragazzi di vivere esperienze di gruppo condivise con altre realtà e società.
Quest'anno l'AKS non presenta le squadre di kumite, preferendo prestare gli atleti più meritevoli ad altre squadre in gara.
La squadra giovanile di kumite femminile AKS, si ferma, per ora con il titolo conquistato lo scorso anno, qualche defezione e qualche salto di età non ci permettono di partecipare al livello che vorremmo e così una delle componenti, Sara Metti, gareggerà in prestito con l'Universal Center di Napoli. 
Lo scorso anno fu la nostra prima vittoria proprio quella contro l'Universal Center (poi terzo) quest'anno gli aiuteremo, per quanto possibile alla conquista del titolo Italiano.
Nel femminile Assoluti ancora una protagonista dello scorso anno, Giulia Magherini, vestirà i colori del Nakayama Brescia (Argento lo scorso anno). Una grande formazione per provare a vincere il titolo a squadre assolute.
Per la seconda volta nella storia, l'AKS presenterà invece la formazione di KATA giovanile a squadre con il trio tutto sestese: Puoti Martina, Castellucci Viirginia e Biagioni Chiara. Le ragazze già avvezze alla gara a squadre, con il bronzo CTR di gennaio scorso, si presentano agguerrite e ben preparate per conquistare ancora una medaglia.

In gara nella categoria Maschile Assoluti le squadre Toscane di Arezzo e Livorno, nella categoria femminile assoluti di kata le ragazze dello Spazio Sport e nelle squadre maschili di kumite il Kodokan Firenze (campione in carica) a tutti vanno i nostri più calorosi in bocca al lupo!!!

La gara si svolgerà con il seguente programma:

Sabato 3 novembre: 
11:30 Squadre Maschili Kumite assoluti [20 Squadre]
14:00 Squadre Femminili Kumite assoluti (Giulia) [15 Squadre]
16:30 Squadre Maschili Kata assoluti [10 Squadre]
16:30 Squadre Femminili Kata assoluti [4 Squadre]

Domenica 4 novembre
9:00 Squadre Maschili Kumite giovanili [16 Squadre]
11:30 Squadre Femminili Kumite giovanili (Sara) [15 Squadre]
13:30 Squadre Maschili Kata giovanili [11 Squadre]
13:30 Squadre Femminili Kata giovanili (Martina, Virginia, Chiara) [11 Squadre]

IN BOCCA AL LUPO A TUTTI!!!