Risultati del 28° Open di Lignano

Buoni risultati all'Open di Lignano per gli atleti AKS
Lignano Sabbiadoro. 24-25 agosto 2013

P8240234
Cala il sipario sulla ventottesima edizione dell'Open Internazionale di Lignano: manifestazione che è ormai un appuntamento fisso per oltre 1100 atleti provenienti da oltre 20 nazioni. Appuntamento di fine estate per riprendere l'allenamento e iniziare bene la nuova stagione agonistica, in vista del mondiale giovanile di novembre. Sono stati due giorni intensi di gare in cui non è mancato lo spettacolo e le competizioni sono state di altissimo livello tecnico e tattico.
Buoni i risultati degli atleti Sestesi in Gara che hanno preparato la competizione con durissimi allenamenti nel periodo estivo. 

Sabato è stato il turno degli atleti di Kumite (Combattimento) iniziato con il Bronzo di Lorenzo Antonelli nella categoria Juniores -76 Kg. Lorenzo ha combattuto bene superando i primi due turni brillantemente per poi fermarsi in finale di poule contro il campano Tesoro; Ripescato ha vinto l'incontro portando la prima medaglia AKS della stagione.
Sara Metti alla prima esperienza nella classe Juniores +59 Kg soffre l'altezza dell'avversarie e si ferma al primo turno opposta alla Laziale Ferracuti.
Nella classe Cadetti -54 Kg Minardi Sofia conquista l'oro dominando le fortissime avversarie. Sofia vince il primo turno contro l'unica straniera della poule, la Croata Vretenar; nel secondo turno opposta alla bresciana Lanzone è un susseguirsi di svantaggi e rimonte ma il lavoro tattico di Minardi la porta in semifinale contro la campionessa Staglioli (Campania). Sofia non si scoraggia e piazza un bellissimo calcio di anticipo portandosi in vantaggio di 3 punti poi amministra l'incontro e riesce a mantenere il parziale fino allo scadere conquistando l'accesso alla finale. In finale Sofia incontra la prima in classifica della graduatoria nazionale la Piemontese Pappapicco; Stavolta risulta lei la più in forma e con ben tre tecniche di braccio conquista la vittoria per 3-0 e la medaglia d'Oro. Grande soddisfazione per Sofia che si porta in seconda posizione nella graduatoria Nazionale.
Cosimo Margheri nella classe Cadetti -63 Kg ha sfortuna nel sorteggio: al primo incontro, opposto al forte Veneto Andretta, perde per un soffio a giudizio arbitrale dopo il parziale di 0-0 per 3 bandierine a 2; poi il Veneto (poi Bronzo) perde dal Croato e ferma le speranze di ripescaggio di Cosimo. 
Riesce a fare meglio nella classe Esordienti B -63 Kg dove conquista una meritatissima medaglia di Bronzo.
L'ultima medaglia arriva da Lorenzo Tapinassi che nella categoria Esordienti B -50 Kg conquista l'argento con due vittorie ed una sconfitta.
Domenica nel Kata le ragazze non riescono a portare a casa un risultato di prestigio. Paoletti Ilaria perde il primo turno nella classe Esordienti B e poi non viene ripescata mentre nelle Cadette perde il primo turno e poi perde il primo ripescaggio fermandosi al 7° posto. Castellucci Virginia, nella classe Es.B, perde il primo turno, poi ripescata vince il primo ripescaggio e perde il successivo fermandosi al 7° posto. Mentre nella Classe Cadette vince il primo turno, perde il successivo e non viene ripescata.

I coach Leonardo Marchi e Stefano Carniani si ritengono soddisfatti del lavoro svolto nei mesi estivi.
Commenta così il M° Leonardo:
"I ragazzi hanno dimostrato notevole preparazione dal punto di vista tecnico e fisico, ancora margini di miglioramento sul piano della pulizia delle azioni, buona invece l'applicazione della tattica preparata nel mese di agosto che è stata applicata in gara da molti di loro. Meno felice il risultato sui kata dove una lentezza di braccia e scarsa potenza denotano la mancanza di trasformazione della preparazione fisica estiva." 
 
Lignano 2013