• ORARI 2017-18

    I nuovi orari della prossima stagione! Read More
  • Un ventennio di passione!

  • Ripartire con slancio 2015

    3 giorni di divertimento insieme! Un grande raduno quest'anno... Read More
  • 1
  • 2
  • 3

Open Toscana Karate 2017

Siamo sempre al top

12-14 maggio 2017, Follonica 

 

Non avevamo bisogno di presentazioni, arrivavamo dal successo dell'edizione del 2016, il miglior "Open" organizzato in Italia quell'anno. Era difficile ripeterci, ma ci siamo riusciti.

Il 16° Open di Toscana è iniziato per la maggior parte dei partecipanti venerdì sera, ma c'è chi nei mesi precedenti ha alacremente lavorato per raggiungere, e poi superare, il limite di 1300 atleti. Sono arrivati a quasi 1500 che si sono affrontati sugli 8 tatami di gara montati nell'area centrale del PalaGolfo di Follonica. Il nostro M° Leonardo Marchi è stato tra i promotori dell'evento, fin dalla sua riedizione a Firenze 6 anni fa, come Responsabile Organizzativo del Comitato Regionale Toscano Settore Karate e come Direttore del 16° Open di Toscana. Ad affiancarlo una schiera di atleti e tecnici di fiducia ed altri più nuovi a questo genere di manifestazione. In prima linea come sempre Nicola Piccolomini, addetto alla logistica e al coordinamento dei lavori nel montaggio/smontaggio. Quindi nel settore informatico hanno portato il loro prezioso contributo Gabriele Posca, ora ingegnere in robotica, e Lorenzo Marsicano, entrambi esperti nella gestione delle rete di dati e nel risolvere anche i problemi più spicci ai pc. Addetta alla contabilità non poteva mancare Beatrice Zanella che ha tenuto i rapporti con i club prima e durante l'Open di Toscana per avere una rendicontazione economica il più lineare possibile. In cabina di regia, dietro al pc sul tavolo centrale, Niccolò Zanella che per giorni ha tessuto i legami con la stampa per rendere l'Open di Toscana un evento mediatico e multimediale, come sempre. Ed infine, ma non ultimi in ordine di importanza, tutti quei giovani e meno giovani che hanno corso da un tatami all'altro, dal tavolo centrale all'area di riscaldamento, per portare le poule e fare le chiamate delle varie categorie: M° Lorenzo Zaccarello Galeotti, Alessandro Pinzauti, Stefano Marchi, Elisa Sorrentino, Virginia Castellucci, Fernanda Rodrigues, Ilaria e Mauro Ulivi, Andrea Vangelisti. Sara Metti che per la prima volta ha vestito la divisa da arbitro. Ci sono poi gli atleti che hanno gareggiato, gli amici dello Shingitai Pisa e del SK Follonica che hanno contribuito con i propri volontari nel mantenere l'ordine sul parterre di gara e per allestire i tatami e le aree riscaldamento.

Veniamo alla cronaca di gara. Subito sabato mattina, con la sveglia puntata all'alba ed il sole tiepido a riscaldare il PalaGolfo, Sara Metti è stata la prima a gareggiare. Impegnata nelle Under21 +68kg vince il primo incontro contro Tufi Francesca per 1-2, quindi subito in finale si arrende con un solo punto di scarto a Este Alessia: una medaglia d'argento meritata, risultato ottenuto dopo gli ultimi mesi di duro allenamento. Nelle Under21 -61kg Sofia Minardi parte battendo per 1-0 Mantella Valentina, poi si arrende per 1-0 contro Biondo Sara. Ripescata per la finalina per il bronzo, sconfigge Vatiero Perla per 0-2 e sale sul gradino più basso del podio. Sempre nel kumite e sempre una ragazza a salire sul podio: Alice Ulivi, nelle Beginner B -47kg, macina vittorie a non finire; dopo 3-0 (vs De Rosso Giulia), 2-0 (vs Matarazzo Martina), 2-0 (vs Bellinelli Melania), 0-5 (vs Sereno Maria Pia), approda in finale opposta a Mastroianni Marina che batte a giudizio arbitrale senza mettere e subire punti. Unico maschio in gara per l'AKS è Giacomo Ceccherelli impegnato nei Beginner B -63kg: perde subito il primo scontro per 3-0 senza brillare ne' provandoci, forse gli mancava la convinzione di vincere.

Domenica è stato il turno del kata con due atlete di punta per l'AKS. La più giovane Rebecca Pontremolesi impegnata nelle Cadette tenta un kata al risparmio: la tattica non paga e perde 1-4; la sua avversaria poi perde la finale di poule e non la ripesca. Nelle Under 21, invece, Ilaria Paoletti ben figura in mezzo a tante atlete plurimedagliate in campo internazionale: vince le prime due sfide per 0-5 contro Dissertori Asia e 4-1 contro Gioia Michela; poi perde 3-2 contro Serena Dagnino (poi medaglia d'oro) e aggiudicandosi il ripescaggio per 0-5 contro Vedovelli Ilaria riesce a salire sul gradino più basso del podio.

Per vedere tutte le foto andate sulla pagina Facebook dell'Open di Toscana Karate.