• ORARI 2017-18

    I nuovi orari della prossima stagione! Read More
  • Un ventennio di passione!

  • Ripartire con slancio 2015

    3 giorni di divertimento insieme! Un grande raduno quest'anno... Read More
  • 1
  • 2
  • 3

Campionesse d'Italia!

Campionesse d'Italia 2012!!

Italiani squadre 2012Nel week end appena trascorso, presso il palafijlkam di Lido di Ostia, si sono svolti i Campionati Italiani a squadre sociali: la gara più intensa dell'anno, dove il tifo, il calore degli atleti e la voglia di vincere hanno fatto da cornice ad una splendida manifestazione.
L'AKS schierava una sola squadra, nel kata femminile giovanile e due prestiti nelle squadre di kumite.
Il sabato, nella gara dedicata alla classe assoluti, buona prova di Giulia Magherini che conquista, in prestito con la squadra Nakayama di Brescia, il terzo posto. Giulia contribuisce alla vittoria della squadra vincendo due incontri e cedendo di poco nell'incontro con l'ASI veneto (poi campione d'Italia). Le squadre campioni d'Italia sono risultate nel maschile kumite lo Shirai Club San Valentino, nel femminile l'ASI Veneto mentre per il Kata femminile ottima prova delle Toscane dello Spazio Sport che conquistano il titolo, nel maschile Kata società campione d'Italia la squadra delle Fiamme Oro.
La domenica per le squadre giovanili:esordienti B e Cadetti di nuovo un prestito, stavolta per l'Universal Center di Napoli e di nuovo un bronzo quello di Metti Sara che come Giulia vince due incontri su tre. Nel kumite confermano il titolo Italiano gli amici del Kodokan Firenze che surclassano le avversarie concedendo solo 4 incontri sui 21 disputati. 
Ma il risultato dell'anno arriva, per l'AKS, dalle tre Esordienti nel Kata: Biagioni Chiara, Castellucci Virginia e Puoti Martina.
La squadra ormai rodata dallo scorso campionato italiano CTR vede la prima partecipazione alla competizione a squadre sociali, forti del duro lavoro degli ultimi due mesi le ragazze non sanno di essere così forti.
In primo turno si trovano opposte ad una squadra Siciliana e presentano il kata Unshu: qualche piccolo errore di sincronia, probabilmente dovuto all'emozione, non basta a fermare la squadra Sestese che vince per 5-0.
E' il secondo turno di gara la vera finale, le ragazze sono opposte ad una fortissima squadra veneta: stavolta è il turno del kata con il bunkai (applicazione) e le ragazze propongono un Annan davvero ben fatto; il bunkai sfiora la perfezione con poche sbavature e una vera dimostrazione d'efficacia. I voti finali danno ragione all'AKS con un 4-1 nel kata ed un 4-1 nel Bunkai: con 8 bandierine a 2 le ragazze sono in finale.
La conquista del titolo appare alla portata, il più è fatto... le ragazze si riconcentrano sulla finale e ripassano il kata di libera composizione. Con il kata Rokkoku (Sesto) il trio AKS si propone competitivo ma non sicuro, poco il tempo dedicato alla preparazione della finale. La squadra avversaria (Energy center di Siracusa) parte male con un evidente errore nel kata, il bunkai è molto scenografico, forse troppo, ma pecca di efficacia. Le ragazze sestesi dimostrano maturità e effettuano una buona prova nel kata, il bunkai, nonostante un paio di errori gravi è comunque superiore nei termini di efficacia e basta comunque per conquistare il primo posto. Sono soltanto due le bandierine strappate e di nuovo con 8-2 (5-0 il kata e 3-2 il bunkai) le ragazze vincono e salgono sul gradino più alto del podio!
Sono campionesse Italiane di Kata giovanile 2012!
La prestazione è memorabile e le ragazze non credono a loro stesse! questa gara dimostra a loro e a tutti gli altri che la squadra non è la somma del valore delle singole ma è qualcosa in più!
Mesi di lavoro, di arrabbiature, di partacce, di scontri, di rinunce, di sudore, di convinzione, di dubbi e ora questo... Vi ripaga di tutto! Complimenti ragazze! 
Ma quando si vince è grazie a molti! Grazie ai genitori, sempre, senza i quali nulla di tutto questo sarebbe stato possibile, grazie del sostegno, del sacrificio e della fiducia; Grazie alla Toscana, tutta! Grazie a chi in piccola ma grande parte a contribuito a questo successo: grazie al M° Costanzo, alla M° Bonamici, al M° Capacci, al M° Pelo, al M° Vendramini che con i loro consigli hanno sostenuto questo successo, grazie ai ragazzi che hanno tifato per noi: alle amiche "più grandi" della squadra seniores dello Spazio Sport, ai ragazzi del Kodokan, a Francesco Puleo, a Sartini Federico, che segue le ragazze dalle prime gare, grazie ai nostri compagni di palestra: a Giulia, Sara e Sofia che hanno tifato in diretta ma anche a tutti quelli che avevano il cuore a Ostia, grazie ai compagni di allenamento che condividono quotidianamente il sudore e la fatica sul tatami.
Grazie a Virginia che vince la timidezza e si fa capitano quando serve, Grazie a Martina che alleggerisce le tensioni, che crede nella squadra e la porta sul podio, grazie a Chiara che passa da riserva a titolare in una gara difficile ma nella quale ha brillato quanto i suoi occhi! 
Ed ora non ci accontentiamo! 
Festeggeremo e poi di nuovo, con umiltà, ripartiremo da dove siamo arrivati!
Italiani Squadre 2012